IL DUOMO E LA CAPPELLA SISTINA

La cattedrale dell’Assunta è il principale luogo di culto cattolico di Savona, chiesa madre della diocesi di Savona-Noli. Si trova nel cuore del centro storico della città, non lontano dalla Cappella Sistina.

Nel 1528 Savona si era arresa alle truppe genovesi che avevano conquistato la città e occupato la parte più antica dell’abitato sulla collina del Priamar. Negli anni immediatamente successivi, i genovesi costruirono una imponente fortezzasu tale sito, demolendo sistematicamente tutti gli antichi edifici compresa la cattedrale del IX secolo, dapprima sconsacrata e poi definitivamente distrutta nel 1595. Per tali ragioni nel 1559 Papa Paolo IV eresse a cattedrale la chiesa di San Francesco, il cui chiostro esiste ancora sul lato sinistro dell’attuale duomo. Nel 1584 si iniziò la costruzione dell’odierno edificio, sulla precedente chiesa del convento di San Francesco, terminato nel 1605.

Nel giugno del 1816 fu elevata al rango di basilica minore.

La Cappella Sistina, è adiacente alla Cattedrale di Maria Assunta che si trova di fronte a Palazzo Della Rovere.

Fu costruita per volere di Papa Sisto IV tra il 1481 e il 1483 come mausoleo per ospitare le tombe dei suoi genitori, Leonardo della Rovere e Luchina Monteleoni, entrambi di Savona.

Francesco Maria Della Rovere (Genova, 1695-1768), ultimo discendente del ramo ligure della nobile famiglia, ne ordinò il rifacimento tra il 1762 e il 1764. L’interno venne ricoperto di stucchi e pitture dal Brusco e dal Tagliafichi. Rimase inalterato solo il sepolcro dei genitori di Papa Sisto IV scolpito tra il 1482 e il 1483 dai fratelli D’Aria.

Recentemente, la cappella è stata restaurata, ed è utilizzata per concerti o tavole rotonde.

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

INFORMAZIONI
Via Ambrogio Aonzo, 17100 Savona SV
http://www.cattedralesavona.it/
019 82 59 60
Annunci